:::: MENU ::::

ANCHE A MONTOPOLI LE COMMISSIONI – IL MOVIMENTO 5 STELLE CHIEDE UNA PRESIDENZA

urne votazione
Cittadini, News, Senza categoria

ANCHE A MONTOPOLI LE COMMISSIONI – IL MOVIMENTO 5 STELLE CHIEDE UNA PRESIDENZA

Durante il Consiglio Comunale del 24 Luglio scorso sono state nominate le Commissioni Consiliari per il comune di Montopoli in Val d’Arno. Come da regolamento le designazioni dei Capigruppo sono state votate in modo palese (e unanime) dal Consiglio.

Ed ecco i nomi:

–          Commissione Affari Istituzionali: Remorini (PD), Bonfanti (PD), Vitali (PD), Poti (M5S), Carli (PI). Si occuperà di affari istituzionali, partecipazione popolare, informazione istituzionale, bilancio, rendiconto, finanze e tributi, servizi comunali, aziende speciali, istituzioni, consorzi e società partecipate.

–          Commissione Affari del Territorio: Bartoli (PD), Bellofatto (PD), Cristiani (PD), Raffaelli (M5S), Carli (PI). Competenza in materia di urbanistica, edilizia popolare e privata, edilizia pubblica, lavori pubblici, demanio e patrimonio comunale, protezione civile, viabilità e trasporti, tutela dell’ambiente, aree naturali protette, attività produttive, sviluppo economico.

–          Commissione Educazione e Cultura: Remorini (PD), Freschi (PD), Rimicci (PD), Poti (M5S), Vanni (PI). Competenza in materia di pubblica istruzione, formazione professionale, educazione permanente, sport e tempo libero, impianti sportivi, turismo e manifestazioni turistiche, biblioteche, musei, cultura e beni culturali, associazionismo locale.

–          Commissione Affari Sociali: Bonfanti (PD), Moscillo (PD), Bellofatto (PD), Raffaelli (M5S), Gronchi (PI). Competenza in materia di salute, strutture e servizi socio-sanitari, igiene, politiche sociali, asili nido e servizi all’infanzia, lavoro ed occupazione, politiche abitative, integrazione e solidarietà sociale.

Sempre nella medesima seduta e a valle delle nomine, il Movimento 5 Stelle coglie l’occasione per sottolineare un’incongruenza tra il regolamento sul funzionamento delle Commissioni Consiliari ed il Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (TUEL) che rappresenta la legge di riferimento. Infatti, nel Comune di Montopoli il Regolamento prevede (Art. 5 comma 3 ) che “Le sedute delle commissioni non sono pubbliche” mentre il TUEL recita: “Le sedute del consiglio e delle commissioni sono pubbliche” (Art. 38 comma 7). Il Movimento 5 Stelle chiede una modifica del regolamento e, se necessario, porterà la mozione al prossimo Consiglio Comunale che probabilmente si terrà i primi giorni di Settembre. La partecipazione dei cittadini deve essere garantita, sostenuta ed incentivata.

Adesso il Movimento 5 Stelle punta alla presidenza di una delle Commissioni. Sebbene la votazione avverrà all’interno di ciascuna Commissione ed il PD ha, per regolamento, la maggioranza, un segno di apertura e collaborazione sarebbe quello di convergere, tra i nomi designati, verso presidenze distribuite in modo proporzionale all’esito delle votazioni. Questo garantirebbe una rappresentanza più conforme alle posizioni dei cittadini stessi nello spirito collaborativo che è già fortemente emerso tra le forze politiche.

La proposta del Movimento 5 Stelle, per competenze e peso politico, è la seguente: Affari Istituzionali: Remorini (PD), Affari del Territorio: Bellofatto (*Errata Corrige) (PD), Educazione e Cultura: Vanni (PI), Affari Sociali: Raffaelli (M5S). Vedremo come PD e Progetto Insieme risponderanno alla proposta.

Share Button

One Comment

Leave a comment

Vuoi partecipare? Contattaci